Info

  • Nome: Iacopo
  • Cognome: Fanelli
  • Nazionalità: Italiana
  • Data di nascita: 19/01/1988
  • Anni: 24

ScreenShot

ScreenShot
  • Immagine del giorno

end

DECALOGO DELL'ATTORE

“1) L'attore è solo un uomo che utilizza il metamorfismo per scopi nobili

2)L'attore è una spugna, assorbe tutti gli aspetti del vivere, che sia quotidiano o meno. Li ripropone poi come meglio crede.

3)L'attore è uno specchio della vita

4)L'attore deve avere una personalità forte, ma malleabile. Questo per non perdere se stesso ma rendere possibile lavorare comunque su se stesso.

5)L'attore è affetto da sdoppiamento della personalità, in quanto ogni personaggio è creato a partire da caratteristiche proprie dell'attore e ciò crea una stratificazione.

6)L'attore tramite degli artifici rende la finzione più vera del vero e ampliando certi concetti permette la loro diffusione su larga scala.

7)L'attore è il frate confessore, ma anche il carnefice. Purifica lo spettatore, ma spesso questa “Catarsi” avviene proprio con la morte del personaggio in cui questi si era immedesimato.

8)L'attore dovrebbe essere apolitico, areligioso. Questo perché l'arte è un linguaggio universale che non deve essere strumentalizzato. Essa deve essere parte di tutto e di tutti, quindi non deve essere schierata. Così anche l'attore.

9)L'attore riceve in dono dalle energie spese nello studio profondo di se e di ciò che lo circonda, la dote di capire le persone che lo circondano.

10)L'attore ha il compito di portare divertimento, riflessione, consapevolezza, tristezza al mondo. ”